9° Workshop “jQuery in Action on .Net Framework”

Venerdì 27 Marzo 2009

“Write Less, Do More”: questo è quello che promette – e mantiene – jQuery, il framework Javascript che con soli 20kb di codice ha rivoluzionato il mondo dello sviluppo web.
Usata estesamente da Google, alla base delle piattaforme future di Nokia, supportata ufficialmente da Microsoft in Visual Studio 2008: jQuery in poche parole “is here to stay”.
In questo workshop ci proponiamo di presentare ed approfondire le potenzialità di questa libreria nell’uso con ASP.NET e ASP.NET MVC.
jQuery ha già cambiato il modo in cui si scrive Javascript: cercheremo di suggerirvi come utilizzarla per cambiare il vostro approccio allo sviluppo web in .NET.

L’iscrizione è gratuita!

Agenda e Registrazione!

Write Less, Do More”: questo è quello che promette – e mantiene – jQuery, il framework Javascript che con soli 20kb di codice ha rivoluzionato il mondo dello sviluppo web.
Usata estesamente da Google, alla base delle piattaforme future di Nokia, supportata ufficialmente da Microsoft in Visual Studio 2008: jQuery in poche parole “is here to stay”.
In questo workshop ci proponiamo di presentare ed approfondire le potenzialità di questa libreria nell’uso con ASP.NET e ASP.NET MVC.
jQuery ha già cambiato il modo in cui si scrive Javascript: cercheremo di suggerirvi come utilizzarla per cambiare il vostro approccio allo sviluppo web in .NET.

 

14:15 Registrazione
14:30 Saluto ai partecipanti
14:45 Introduzione a jQuery Diego Guidi e Roberto Sileoni

“It’s all about simplicity”: perchè le applicazioni basate su Javascript sono spesso complesse, farraginose e difficilmente manutenibili quando è possibile renderle semplici, eleganti e funzionali?
In questa sessione a quattro mani vedremo per prima cosa come sfruttare Javascript al meglio, utilizzando i prototipi, i namespaces, gli oggetti, gli eventi, le chiusure e le altre mille funzionalità di un linguaggio di programmazione troppo spesso sottovalutato.
Ci soffermeremo poi su jQuery per analizzare il suo contributo nel semplificare task normalmente tediosi come la manipolazione del DOM, la gestione degli eventi, la programmazione asincrona (AJAX) e le problematiche di compatibilità cross-browser.

16:00 jQuery on top of ASP.NET Gian Maria Ricci

In questa sessione verranno mostrati alcuni esempi su come, tramite jQuery, sia possibile migliorare una applicazione ASP.NET esistente con l’introduzione di funzionalità lato client.
Lo scopo finale è quello di intervenire nei punti più critici dell’applicazione nel modo meno “intrusivo” possibile, senza quindi stravolgere il codice già scritto.

17:15 jQuery 2TheMax Andrea Balducci

In questa sessione introdurremo alcuni plugin di uso comune che semplificano il processo di sviluppo: form, validation, grid, client-side template, autocomplete.
Verranno analizzate soluzioni di ottimizzazione delle applicazioni sfruttando Asp.Net MVC per la creazione di servizi JSON e jQuery al fine di massimizzare la velocità di risposta della pagina, diminuendo contestualmente il carico di lavoro lato server.
Infine, con un occhio particolare rivolto all’interfaccia utente verrà introdotto il framework jQuery.UI.

18:15 Question&Answers e conclusione
19:00 Aperitivo + cena

Come di consueto, con chi rimarrà concluderemo la serata con una cena in un ristorante nei dintorni di Fano (deciso il giorno stesso dell’evento)

Se volete aiutarci a pubblicizzare l’evento, potete scaricare un volantino già pronto qui!

[OT] CAxxate da FaceBook

Ovviamente su facebook si trova di tutto… ed ho trovato questo che è fantastico secondo me 😀

Informatici e prostituzione

Lavori a degli orari bizzarri
… come le prostitute
Sei pagato per rendere felice il tuo cliente
… come le prostitute
Il tuo cliente paga tanto, ma è il tuo padrone che intasca
… come le prostitute
Anche se sei bravo, non sei mai fiero di quello che fai
… come le prostitute
Sei ricompensato se soddisfi le fantasie del cliente
… come le prostitute
Ti è difficile avere e mantenere una famiglia
… come le prostitute
Quando ti domandano in che cosa consiste il tuo lavoro, tu non puoi spiegarlo
… come le prostitute
I tuoi amici si allontanano da te e resti solo con gente del tuo tipo
… come le prostitute
E’ il cliente che paga l’hotel e le ore di lavoro
… come le prostitute
Il tuo padrone ha una gran bella macchina
… come le prostitute
Quando vai in “missione” da un cliente, arrivi con un gran sorriso
… come le prostitute
Ma quando hai finito, sei di cattivo umore
… come le prostitute
Per valutare le tue capacità ti sottopongono a dei terribili test
… come le prostitute
Il cliente vuole pagare sempre meno e tu devi fare delle meraviglie
… come le prostitute
Quando ti alzi dal letto dici “Non posso fare questo per tutta la vita”
… come le prostitute

Se ti identifichi con quanto sovracitato…allora questa è il gruppo giusto per te

TierDeveloper 6.1 is now free software

Fonte:
http://www.misfitgeek.com/TierDeveloper+61+Is+Now+Free+Software.aspx

CiT:


# giovedì 4 dicembre 2008

Alachisoft has released TierDeveloper 6.1 as free software (previous version priced at $1495/developer). TierDeveloper lets you develop major chunks of your .NET applications in a matter of hours and days instead of weeks and months. TierDeveloper is one of the most feature-rich ORM code generators in the market.

It provides you the following:

 

tdnewbox

– Map and generate .NET persistence and domain objects in C# and VB.NET

– Design and generate custom ASP.NET and Windows Forms GUI seamlessly

– Generate web services and WCF server layers and proxy client objects

– Powerful Template IDE to let you customize existing or write new code generation templates

– Full support for .NET 2.0/3.5 and Visual Studio 2005/2008

Download TierDeveloper 6.1 Free Software
http://www.alachisoft.com/rp.php?dest=/download.html

TierDeveloper 6.1 Information
http://www.alachisoft.com/rp.php?dest=/tdev/index.html

[Tools] EQATEC Profiler ]our profiler can even handle Compact Framework applications]

http://www.eqatec.com/tools/profiler

EQATEC Profiler

Make your .NET app run faster
It’s powerful, easy, and free

Spot slow code

Are you a .NET developer? Would you like your application to run faster? Then use our free profiler to spot you app’s slow code.

Point and go

No source code changes are needed. Just point the profiler to your app, run the modified code, and get a visual report.

Speedup any .NET app

As the only code profiler in the world, our profiler can even handle Compact Framework applications.

Language Version Platform
 C#
 VB.NET
 Managed C++
 J#
 C or C++
 Java
 .NET 3.5
 .NET 3.0
 .NET 2.0
 .NET CF 3.5
 .NET CF 2.0
 .NET 1.1
 WinXP, Vista
 Windows Mobile
 Windows CE
 XP embedded
 PocketPC, PDA
 Linux

Key Features

These are the key features of the EQATEC Profiler.

Optimize speed, not memory usage

The EQATEC Profiler is a code profiler, not a memory profiler. So it’s all about making your app run faster, not about tracking objects and memory.
The report will tell you exactly how many times each method was called and how long it took. You can then speedup your application by optimizing just the most expensive methods.

Code Profiler

Easy to use

We have focused much on making the profiler and viewer both very easy to use:

You can profile any .NET application with just a few clicks. No source code changes are needed.

The viewer has been designed to make it easy to drill quickly into what really matters: the most expensive methods and their context.

So don’t let the simple look fool you – we take pride in not adding tons of useless options, but instead make tools that simply does “the right thing” by itself.

Code Profiler

Profile any .NET app (2.0 and above)

You can profile any app, not just your own. Profile NASA’s great World Wind app if you want. Or Paint.NET. Yes, any app you want is no problem – just point and go.

Only code profiler for .NET CF

The profiler was developed specifically to optimize .NET CF apps, and is actually the only existing code profiler for .NET CF in the World as of May, 2008.
The report is stored as a simple file to simplify usage on an embedded device that has no network connectivity.

Code Profiler

Low runtime overhead

The overhead depends on the instrumentation-level and the application itself, but typically your app will only run 30% slower and become 30% bigger.
This low overhead means you’re usually able to run your app just like normal, even for timing-critical code.

Code Profiler

Command-line version

A command-line version of the profiler enables you to integrate the profiling-step straight into your ordinary build-process, e.g. in MSBuild.
On a 3GHz P4 PC the profiling step typically takes 1 second per 2000 methods, so that’s pretty quick.

Code Profiler

Profiler API

You can control the profiler programmatically, too: take a profile-snapshot precisely when needed, not just when your application stops.

You may also use attributes to prevent any method from being profiled or from appearing in the report.

Code Profiler

It’s free

“-and free means crap, right?”
Well, not always. You know, some happy users have actually told us that we ought to charge them for this kind of quality tool. Really, its true!
However, for now we’ve decided not to.

[NEWS] Visual Studio 2010

Fonte Punto informatico ( http://punto-informatico.it/2422055/PI/News/visual-studio-2010-cadono-primi-veli.aspx)


Roma – Il rilascio delle prossime major release di Visual Studio e MS.NET Framework è ancora piuttosto lontano – le prime beta pubbliche potrebbero arrivare non prima del 2009 – ma ciò non ha impedito a BigM di richiamare l’attenzione dei programmatori sulla sua futura piattaforma di sviluppo.

Come primo passo, Microsoft ha inaugurato un sito espressamente dedicato a quello che sarà ufficialmente chiamato Visual Studio 2010: su tale sito è già possibile trovare video, screenshot e risorse tecniche che illustrano le principali caratteristiche della futura suite di sviluppo.

Versioni d’anteprima di Visual Studio 2010 e di MS.NET Framework 4 saranno mostrate presso la Professional Developers Conference (PDC) che si terrà dal 27 al 30 ottobre. Lo stesso evento in cui BigM presenterà per la prima volta al pubblico il successore di Vista, nome in codice Windows 7. Il destino di questo sistema operativo appare profondamente legato a quello di Visual Studio 2010, tanto che la sua data di rilascio dovrebbe corrispondere, o seguire di poco, quella del nuovo ambiente di sviluppo.
……

Sito ufficiale :

http://msdn.microsoft.com/en-us/vstudio/products/cc948977.aspx